IL CENTRO

Nel Centro coesistono due aspetti apparentemente diversi: quello clinico, che si occupa di psicoterapia e sostegno psicologico e quello interessato ad approfondire il tema della Mediazione. In realtà, alla base di questo “progetto” vi è un’idea di “mediazione” intesa come “incontro” con l’altro, come “progetto relazionale”.

La Mediazione è il paradigma di riferimento nella gestione e regolazione dei conflitti, nella ristrutturazione delle relazioni e nella ridefinizione dei legami sociali all’interno della comunità. Proprio questo è l’elemento che fa da “ponte” tra i due aspetti: la cura ed il benessere psichico dell’individuo si riverberano sulla comunità, divenendo fattore di regolazione sociale.

La prima finalità del Centro è la promozione del sostegno psicologico come strumento di cura e di sviluppo del benessere dell’individuo, della famiglia, della coppia e della comunità. SocialMente si propone come spazio di accoglienza e  di cura attraverso una presa in carico globale della persona, con interventi su più livelli: individuale, di coppia e familiare.

Si rivolge a tutte le persone, di qualunque condizione economica e sociale; vuole essere un luogo aperto verso il territorio e le sue componenti sociali: scuole di ogni ordine e grado, enti pubblici, cooperative sociali, associazioni e a tutti i portatori di interesse in ambito politico e amministrativo.

L’etica del Centro consiste nell’offrire la possibilità di accedere alle cure e ai nostri servizi anche alle persone che per motivi economici non potrebbero permetterselo.